Monday, July 2, 2018

Inizi

Nel 1956 dopo diversi anni di fidanzamento a distanza mia madre e mio padre finalmente convolarono a nozze, ma visto che papà si trovava già da circa 9 anni a Buenos Aires e mamma invece viveva a Genova si sposarono tramite procura, per il puro fatto che la famiglia di mamma era tutta a Genova e anche perché mia nonna ci teneva a vedere sua figlia in abito da sposa.  E così nel Aprile dell'anno 1956 si svolsero le nozze di Carmela Russo con Antonino Russo, con mio zio, fratello di mamma, Salvatore Russo che fece le veci per mio padre.  Oggigiorno tutto ciò sembra strano ma un tempo, durante i famosi anni del esodo d'immigranti questa era una pratica molto diffusa.  A volte quando guardo l'album di nozze dei miei penso che è come leggere un libro di storia.  L'Album è diviso in due, le foto delle nozze per procura del 1956 e le foto per le nozze di mamma e papà finalmente insieme a Buenos Aires nel Ottobre del 1958. 

Dopo il matrimonio per procura mia mamma dovette aspettare ancora due anni prima di raggiungere mio padre a Buenos Aires per questioni puramente burocratiche.  Una volta che tutto era in regola, visto e varie ed eventuali burocrazie finite, mamma poté partire nel 1958 e così finalmente abbracciare il suo amato marito, cioè mio papà.  Ebbero anche lì una bella festa di nozze con servizio fotografico annesso. E tanti piccoli e vari anecdote divertenti che mi raccontava mamma, uno di questi fu quando lei arrivò al porto di Buenos Aires, che non voleva assolutamente che il suo sposo vedesse l'abito da sposa che lei portava a braccetto, così appena sbarcò lo avvolse coperto da un lungo telo e lo tenne stretto a se.  

A mio padre non le sembrava vero di finalmente abbracciare e baciare la sua sposa dopo tanti anni di corrispondenza e di non vedersi più e mi raccontava che al porto la prise a se e non la lasciò mai più, mi disse  che era la donna più bella che scese dalla nave quel giorno.  Lei invece era contenta di finalmente stare con lui ma che aveva anche molta paura perché aveva lasciato tutta la sua famiglia e la sua terra imbarcandosi per un mondo nuovo in un paese dove non conosceva ne la gente ne le tradizioni e usanze ma spinta per l'amore per papà e incuriosita di cosa questa nuova vita aveva in serbo per lei e loro.....

....to be continued!